I casinò sulle barche fluviali

Se ami le vacanze in barca, allora potresti provare a prenotare un soggiorno su un battello fluviale, per provare un’esperienza davvero unica.

La maggior parte di questi natanti si trova negli Stati Uniti, sui fiumi più ampi o sui laghi. E, per tradizione, una grande parte dei battelli ospita ampie ed eleganti sale da gioco, stanze per gli ospiti, bar e ristoranti.

Se ami le slot, come quelle che puoi trovare online su https://starcasinoonline.it/, forse conoscerai uno di questi giochi, che si chiama River Queen: questo titolo è ispirato proprio a uno dei più famosi battelli che navigano il Mississippi, portando con sé numerosi scommettitori che si avvicendano ai numerosi tavoli delle sue sale da gioco.

Una tradizione centenaria

I casino sulle barche fluviali 1 - I casinò sulle barche fluviali

La prima “riverboat” con casinò fu inaugurata più di cento anni fa, nel 1904, su uno dei laghi più grandi del continente nord americano, il Michigan.

Anche se inizialmente si trattava di uno stratagemma per aggirare la legislazione che vietava, in molti stati, il gioco d’azzardo, adesso questa tipologia di casinò è completamente regolamentata.

Non solo, negli ultimi dieci anni, il numero di questi battelli è aumentato in modo esponenziale. Adesso sono più di 60, e offrono un intrattenimento di alto livello. Tra le caratteristiche più apprezzate, c’è la possibilità di pernottare a bordo, il che rende l’esperienza di gioco davvero completa.

Le “riverboat” in TV

I casino sulle barche fluviali 2 - I casinò sulle barche fluviali

Recentemente uno di questi battelli è stato protagonista della serie TV Ozark, che narra le vicende di una famiglia che decide di investire in un battello ormai in rovina, per rimodernarlo e farlo tornare all’antico splendore, insieme alla sua elegante sala da gioco.